Bovini

home Zootecnia Bovini

Il settore bovino consta l’allevamento di due razze per altrettante attitudini: la Bruna da latte e la Marchigiana da carne.

Razza Bruna

Il numero di capi di razza Bruna allevati è pari a circa 250, sono stabulati in differenti strutture presenti sul territorio e sono registrati presso il Libro Genealogico dell’A.N.A.R.B.. L’impiego di questo allevamento è volto soprattutto al settore di trasformazione del latte; infatti il latte prodotto dalle nostre vacche è di tipo k-caseina BB, eccezionale per la produzione di formaggi.

“Rispetto alla variante A, la variante B della k-caseina conferisce al latte attitudini casearie migliori: tempi di coagulazione e tempi di rassodamento del coagulo più brevi, cagliata meglio strutturata e più consistente, e, per certi tipi di formaggio, resa alla caseificazione maggiore (dal 4 all’ 8% di differenza fra i due tipi di latte).”

(F. Grosclaude – INRA, Francia)

A conferma della superiorità qualitativa del nostro latte, test condotti in azienda hanno attestato che le percentuali di grassi e proteine, rispettivamente del 4% e del 3,8%, sono al di sopra della media per questa razza.

Razza Marchigiana

La spiccata rusticità di questa razza italiana, ne permette l’adattamento anche a luoghi e a condizioni ambientali difficili. L’allevamento conta circa 100 capi i quali sono allevati in ampi pascoli allo stato brado.